Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Moto – Confindustria Ancma: immatricolazioni giù, a novembre -2,1%

redazione

Novembre negativo per il mercato delle due ruote a motore. Il mese scorso, afferma Confindustria Ancma, sono stati immatricolati 9.150 veicoli, con un calo del 2,1%. Questo risultato “deriva da una flessione delle moto con 3.535 unità (-6,7%), mentre gli scooter, con volumi maggiori, hanno venduto 5.615 pezzi (+1%)”. Il mercato dei “cinquantini” (50cc) prosegue in calo e, con 1.318 immatricolazioni, segna una flessione del 16,4%. Da gennaio a novembre, invece, sono stati immatricolati 225.794 veicoli, con un aumento del 6,4% rispetto ai primi 11 mesi dell’anno scorso. Gli scooter “totalizzano 129.662 unità, con una crescita del 5,6%, mentre le moto raggiungono quota 96.132 con un aumento pari al 7,5%. I cinquantini segnano invece 18.083 immatricolazioni, con un -7,9% rispetto al 2018”. Il mercato complessivo delle due ruote a motore, nei primi 11 mesi, “ammonta a 243.877 veicoli, pari al +5,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso”. “Ancora una volta – spiega Confindustria Ancma – il nostro mercato subisce la notevole quantità di pioggia caduta nell’ultimo mese. Tuttavia questo non inficia il buon andamento del progressivo annuo, dato lo scarso peso di novembre. Già ora sono state superate le vendite dell’anno scorso, con un saldo positivo di oltre 12mila pezzi. L’andamento della congiuntura economica stagnante non aiuta, ma il nostro settore continua a investire e a innovare in termini di prodotti e servizi”.