Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mostre – “L’Archivio Bellosguardo” dal Cilento a Roma

redazione

-Bellosguardo è un comune di ottocento abitanti nel Parco nazionale del Cilento, tra il fiume Ripiti e il Fasanella, e nel corso del tempo ha vissuto l’emigrazione e un progressivo impoverimento sociale compensato solo parzialmente dall’interesse turistico. Ora, da un’idea del fotografo Alessandro Imbriaco, nasce il progetto “Archivio Bellosguardo” con l’obiettivo di costituire un archivio fotografico del Parco del Cilento e del Vallo di Diano, per conservare la memoria e l’identità di quei luoghi e costituire uno strumento di promozione e sviluppo territoriale. Il progetto porta ora a Roma la mostra “Archivio Bellosguardo. Fotografie di famiglia e produzione contemporanea”, fino al 24 gennaio all’ Istituto centrale per il catalogo e la documentazione. È quanto si legge in un pezzo pubblicato sul Mattino il 13 novembre.