Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Montesano sulla Marcellana, la 19enne Sara Alotti al Premio Mia Martini

di Antonella D'Alto.

C’è anche il giovane talento del Vallo di Diano, Sara Alotti, tra i finalisti dell’edizione 2019 del Premio Mia Martini. Istituito nel 1995 a Bagnara Calabra, città natia della grande interprete della canzone italiana, per volontà del regista Nino Romeo, a ricordo dell’amica scomparsa, il Premio vanta 24 anni di grandi successi ed è entrato a far parte degli appuntamenti artistici culturali più importanti d’Europa. Un evento dunque che potrebbe essere determinante per la carriera della giovane Sara Alotti. 19 anni, originaria di Montesano Sulla Marcellana, l’artista partecipa al Premio con il brano “Ogni parte del mio cielo”, scritto da Domenico Carlomagno e arrangiato da Silvio De Filippo e Luigi Gaetani. Il brano può essere ascoltato sul sito ufficiale del Premio Mia Martini nella sezione “Nuove proposte”. Prossimamente sarà disponibile anche su tutte le piattaforme digitali. Per dare l’occasione a Sara di arrivare alla finalissima che si terrà ad ottobre a Bagnara Calabra, è possibile votare la canzone in gara. Per esprimere la propria preferenza bisogna inviare un sms al numero 48 83 888 scrivendo nel testo BA 6 . La preferenza  sarà considerata valida se si riceverà un sms di conferma. Sara Alotti coltiva la sua passione per la musica sin da quando era molto piccola. Ha iniziato con lo studio del pianoforte a dieci anni e successivamente all’età di dodici ha intrapreso lo studio del canto dalla maestra Matilde de Filippo. “Arrivare alla finalissima del Premio Mia Martini – ha detto – sarebbe una grandissima opportunità per portare avanti la mia passione per la musica e aspirare sempre ai più grandi obiettivi. Spero che attraverso l’aiuto degli SMS da parte della gente riesca a raggiungere la finalissima e realizzare così uno dei miei tanti sogni artistici”.