Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mobilità e logistica al Transpotec Logitec

redazione

Efficienza energetica, sostenibilità dei consumi e sicurezza attraverso un sempre maggior uso delle nuove tecnologie digitali: sono i tre filoni di sviluppo della mobilità e della logistica che segnano le principali proposte delle aziende presenti in Transpotec Logitec, la manifestazione di riferimento per il mercato italiano dell’autotrasporto organizzata da Fiera Milano a Verona, dal 21 al 24 febbraio. Grazie a 406 aziende espositrici (+ 23% rispetto alla precedente edizione), Transpotec Logitec sarà un’occasione per scoprire le ultime novità di mezzi, prodotti e servizi ed equipaggiarsi per affrontare il cambiamento che sta coinvolgendo il settore. L’Italia, infatti, secondo fonte Unrae, ha il parco mezzi circolante più vecchio d’Europa, con un’età media di 13,5 anni. La manifestazione – che articola l’offerta su 5 padiglioni e aree esterne dedicate all’esposizione e prova su strada – permetterà di toccare con mano le evoluzioni e gli scenari futuri in ambito. Il contesto di mercato sia sul fronte dei mezzi industriali che su quello dei commerciali leggeri sta vivendo in questo momento una fase di difficoltà (gennaio chiude con -9,9% per i pesanti e -1,1% per i leggeri, fonte Unrae, febbraio 2019) che rende Transpotec il contesto ideale per avviare un confronto sulle eventuali soluzioni e opportunità da cogliere, dalla internazionalizzazione, visto che l’autotrasporto italiano per l’86% si muove su tratte nazionali contro una media europea del 65%, alla razionalizzazione della gestione merci (il 40% dei camion viaggia vuoto, contro una media europea del 20%). La manifestazione consentirà inoltre di avviare un dialogo per fare il punto sulle urgenze e le possibili contromisure da attuare per supportare il settore in tutte le sue componenti, autotrasporto, ma anche logistica e infrastrutture. Transpotec Logitec offre agli operatori del settore una visione completa del mercato: truck, veicoli commerciali leggeri, rimorchi, allestimenti, componentistica, servizi e soluzioni logistiche. Focus su efficienza, sicurezza, comfort e semplicità di utilizzo dei mezzi, attraverso strumenti in grado di supportare al meglio i professionisti del trasporto con attenzione a soluzioni sostenibili per i consumi energetici. Fondamentale anche la digitalizzazione e i suoi sviluppi, che consentono di razionalizzare viaggi e tempi di percorrenza, coordinandosi con la flotta e monitorando in ogni momento il veicolo, anche da remoto. Altamente rappresentativa l’offerta delle case costruttrici di mezzi: sia per i veicoli industriali, con MAN, Mercedes-Benz, Renault Trucks, Scania, Volvo Trucks e DAF (tramite un concessionario), che per i commerciali leggeri, con Citroën, FIAT Professional, Ford, Isuzu, Opel, Peugeot, Volkswagen Veicoli Commerciali e ancora MAN e Mercedes-Benz, tutte presenti con le ultime novità e i motori di ultima generazione e ad alimentazione alternativa.

Ampia la scelta tra le proposte dei maggiori produttori di rimorchi e semirimorchi con modelli per ogni esigenza di carico e ogni tipologia di materiale trasportato. Saranno presentate soluzioni su misura per ogni settore e proposte adatte a trasportare ogni genere di prodotto o materiale. Il Padiglione 11 sarà la vetrina dedicata al trasporto a temperatura controllata, la grande risorsa per garantire conservazione e tracciabilità anche della merce più delicata come il food, i medicinali, i prodotti florovivaistici, le opere d’arte e tutto ciò che può subire danni dagli sbalzi di temperatura. Un mercato in costante evoluzione, dove i costruttori di isotermici continuano a investire sulla ricerca per garantire affidabilità, resistenza, sicurezza, versatilità e sostenibilità dei costi.

Grande attenzione anche alle soluzioni digitali che rendono più efficiente il lavoro: carte-carburante utilizzabili via smartphone; App per la gestione integrata di tutti i servizi legati al trasporto (pedaggi, rifornimenti, assistenza e manutenzione); sistemi di pagamento cashless per favorire la velocità e la sicurezza delle operazioni; software di localizzazione e gestione delle flotte. Il mondo dell’aftermarket – ricambistica, accessori, attrezzature, utensili, lubrificanti, servizi – sarà presentato all’interno dell’Aftermarket Village, organizzato dalla rivista Parts Truck di DBInformation. Il Padiglione 9 accoglierà le proposte di 34 aziende specializzate nella produzione e distribuzione di prodotti e servizi per la manutenzione e la riparazione dei mezzi pesanti. Inoltre, in programma nell’area lounge dell’Aftermarket Village networking e incontri dedicati al settore. Novità dell’edizione 2019 di Transpotec Logitec il Logistic Village, ideato e realizzato da FIAP-Federazione Italiana Autotrasportatori Professionali in collaborazione con le riviste Parts Truck e Logistica&Trasporti del gruppo editoriale DBInformation. Il Logistic Village sarà al centro del Padiglione 6 con un grande spazio che ospiterà incontri e workshop su logistica e trasporti che coinvolgeranno anche ospiti istituzionali e internazionali. Sempre sul fronte logistico, sarà presente ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile, che in aggiunta alla proposta espositiva propone 20 sessioni tematiche in cui saranno coinvolte autorevoli figure istituzionali per avviare un confronto sulle sfide della logistica: intermodalità, sostenibilità, efficienza.

Confermata anche per l’edizione 2019 la Piazza dell’Usato, realizzata in collaborazione con la testata Camion Supermarket di Sandhills Italy. In mostra, su una superficie di oltre 2.000 mq, mezzi di seconda mano delle migliori case, scelti e valutati in base a severi standard di controllo. Un interessante spazio che offrirà una visione globale e concreta del mondo dell’usato e sarà anche un’occasione per avviare trattative di acquisto. L’aggiornamento professionale e la visione sulle prospettive del mercato saranno garantite da un ampio palinsesto di eventi formativi realizzati in collaborazione con le maggiori realtà del settore, editori, associazioni, produttori. Infine, nell’ottica di fornire agli operatori strumenti concreti utili a supportarli nella propria professione, come sempre ci saranno workshop focalizzati sulle normative, fondamentali per lavorare nel pieno rispetto delle regole, approfondimenti tecnici e riflessioni legate al tema manutenzione/aftermarket. Due iniziative dedicate alle scuole professionali coinvolgeranno studenti di istituti tecnici a indirizzo trasporti e logistica, per sensibilizzarli alle opportunità lavorative e appassionarli al settore. Non mancheranno gli Award. In particolare: il ‘Premio Fabio Montanaro’, organizzato da Trasportare Oggi in Europa in collaborazione con Transpotec, sarà conferito per la carriera o per l’operato svolto nel mondo del trasporto a quattro personalità scelte in ambiti diversi: un giornalista specializzato, un responsabile comunicazione di una Casa Costruttrice, un’azienda di trasporti e un personaggio che si sia distinto nel settore. La cerimonia di premiazione si terrà oggi 21 febbraio. E poi il premio ‘Le Stelle del Trasporto’, organizzato dalla rivista tuttoTrasporti, in programma sabato 23 febbraio, dove saranno premiate le best practices tra operatori logistici, produttori di beni e servizi e imprese del settore grandi e piccole. A Transpotec Logitec gli spazi esterni saranno dedicati alle prove dei truck con le prove su circuito cittadino. I test drive in esterna, coordinati da tuttoTrasporti, partiranno dall’area F e permetteranno ai visitatori di valutare caratteristiche e manovrabilità dei mezzi in condizioni di guida reali. Torna infine nei due giorni del fine settimana il raduno Truck Look che vedrà protagonisti 100 camion decorati e personalizzati per diventare modelli unici. Il weekend di Transpotec sarà così un evento nell’evento, che offrirà ai visitatori un momento di condivisione e divertimento, con la possibilità di scoprire gli allestimenti più fantasiosi ed emozionanti e le tante storie di professionisti dell’autotrasporto che hanno scelto di fare del loro mezzo qualcosa di più.