Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Minaccia la convivente con un coltello: 40enne arrestato nel Materano

redazione

Con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della convivente e in presenza dei figli minorenni, la Polizia ha eseguito una misura di custodia cautelare ai domiciliari, in sede diversa da quella familiare, nei confronti di un uomo di 40 anni di Bernalda (Matera). Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Matera, a seguito di una denuncia presentata dalla donna, dopo l’ultimo episodio di violenza verificatosi in famiglia, quando l’uomo le ha puntato al collo un coltello minacciandola che quella sarebbero state le ultime ore di vita. Alla base del comportamento violento dell’uomo la gelosia, che lo aveva portato in altre occasioni a chiuderla in casa, a controllarle il telefonino, versale sulle gambe dell’acido e a stringerle intorno al collo uno strofinaccio tanto da toglierle il respiro. L’uomo aveva minacciato di morte anche i famigliari della donna e pretendeva che la convivente uscisse solo con lui.