Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Migranti: all’Italia 10 milioni dall’Ue per progetti di integrazione sociale

redazione

L’Unione Europea ha stanziato 10 milioni per progetti di integrazione sociale. Le 18 città destinatarie dei finanziamenti europei sono: Milano, Genova, Torino, Bologna, Trieste, Bolzano, Roma, Perugia, Latina, Napoli, Potenza, Taranto, Sassari, Palermo, Firenze, Caserta, Agrigento e Catania. “La parola sulla quale abbiamo voluto puntare a Bologna, ancora prima di accoglienza è integrazione”, ha commentato il sindaco della città, Virgino Merola, che ha preso parte alla conferenza organizzata da CdR e Commissione Ue. “Il sistema che abbiamo costruito, diffuso nei territori e molto intrecciato al lavoro delle associazioni e del terzo settore – ha aggiunto – ha sostenuto il più possibile il desiderio e le azioni di inserimento di chi giunge fino a qui per trovare un lavoro e costruirsi un’autonomia personale e familiare. Per questo non possiamo condividere la logica dei decreti sicurezza che stanno mettendo in difficoltà questo lavoro di rete e territoriale”. “L’accoglienza a piccoli gruppi in tutta l’area della Città metropolitana di Bologna è l’unica possibile per realizzare piena e buona integrazione”, ha concluso il sindaco.