Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Spread Btp-Bund apre a 139 punti base

redazione

E’ stabile questa mattina lo spread tra Btp e Bund. Il differenziale segna 139,4 punti base (139 la chiusura di ieri sera), con un tasso di interesse sul decennale italiano pari a 0,90% Euro in lieve calo questa mattina nei confronti del dollaro. La moneta unica viene scambiata a 1,1064 dollari, dopo essere salita ieri a 1,1073 dopo la chiusura di Wall Street. Lieve aumento invece nei confronti dello yen a 119,73. L’attesa è per le decisioni della Fed sui tassi di interesse Usa. L’oro è stabile questa mattina sui mercati asiatici. In attesa delle decisioni della Fed sui tassi di interesse, il prezzo del metallo prezioso con consegna immediata ondeggia sui 1.500 dollari l’oncia. Si raffreddano ancora i prezzi del petrolio dopo le rassicurazioni arrivate dall’Arabia Saudita sulla possibilità di riprendere prima del previsto la produzione degli impianti danneggiati dagli attacchi del fine settimana. Il Wti, il greggio americano, ha perso lo 0,5% portandosi a 59,06 dollari al barile. Il Brent, il petrolio di riferimento europeo quotato sulla piazza di Londra, è invece arretrato dello 0,26% portandosi a 64,38 dollari. Borse asiatiche contrastate in attesa delle decisioni della Fed sui tassi mentre il greggio si è assestato, visto che l’Arabia Saudita sembra possa far ripartire le forniture in tempi più brevi rispetto a quanto temuto dopo gli attacchi agli impianti lo scorso weekend. Tokyo perde lo 0,18%, Hong Kong lo 0,07% mentre sono positivi i listini cinesi con Shanghai in rialzo dello 0,44% e Shenzhen dello 0,45 per cento.