Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp – Bund apre stabile a 290 punti

redazione

Lo Spread  tra Btp e Bund tedeschi apre stabile a 290 punti, lo stesso livello della chiusura di venerdì scorso, giornata in cui ha anche toccato un minimo di 286 punti. Il rendimento frena al 3,323% contro il 3,335% della fine della settimana scorsa. Euro poco mosso in avvio di giornata: passa di mano a 1,1392 dollari. La moneta unica viene scambiata a 128,80 contro lo yen. Quotazioni dell’oro poco mosse in avvio di settimana con il metallo prezioso che cede lo 0,1% a 1.231,3 dollari l’oncia. Seduta in rosso per le Borse asiatiche che ridimensionano l’ottimismo per un accordo commerciale tra Usa e Cina dopo che venerdì i segnali di distensione lanciati da Washington avevano messo le ali ai listini dell’area. Tokyo ha perso l’1,55%, Seul lo 0,9%, Sydney lo 0,5, Shanghai lo 0,4% mentre Shenzhen ha ceduto lo 0,01%. Maglia nera per Hong Kong che, a scambi ancora in corso, scivola del 2,2%. A raffreddare gli entusiasmi per una rapida fine della guerra commerciale ci ha pensato il consigliere economico della Casa Bianca, Larry Kudlow, che ha escluso un’intesa imminente. Il rendimento dei titoli di Stato americani resta attorno al 3,2% dopo che i buoni dati sull’occupazione Usa di venerdì hanno confermato la strada di una stretta sui tassi. Ne risente anche l’euro, che scende poco sotto 1,14 sul dollaro nel giorno in cui l’Italia dovrà affrontare le critiche dell’Eurogruppo sulla manovra. Poco mossi i future sulle Borse europee, deboli quelli su Wall Street.