Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread stabile a 269 punti base.

redazione

Apertura stabile per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 269 punti, in linea con la chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,67%. La Borsa di Milano apre piatta. Il primo Ftse Mib (+0,01%) si attesta a 21.721 punti. Avvio in rialzo per l’euro sui mercati. La moneta unica europea viene scambiata a 1,1139 dollari (1,1133 alla chiusura di Wall Street di ieri). Nei confronti dello yen la moneta unica passa di mano a 124,89. Quotazioni dell’oro in crescita sui mercati asiatici: il lingotto con consegna immediata guadagna lo 0,2% a 1.279 dollari l’oncia. Dopo la crescita dele ultime sedute torna a scendere il prezzo del petrolio con i contratti sul greggio Wti con scadenza a giugno che cedono 38 centesimi a 64,83 dollari al barile. In calo anche le quotazioni del Brent che cedono 21 centesimi a 74,14 dollari al barile. Le Borse Asiatiche chiudono in calo con i timori degli investitori circa il rallentamento della crescita globale ed i risultati negativi del primo trimestre delle società del comparto tecnologico. Sui listini Cinesi pesa il calo di China Merchants Bank e Petrolchina. In rosso Tokyo (-0,2%) che termina col segno meno l’ultima seduta prima della lunga pausa festiva di 10 giorni, che prevede l’abdicazione dell’Imperatore Akihito e l’ascensione al trono del principe della corona Naruhito. Sul mercato dei cambi lo yen si rafforza sul dollaro a 111,60 e sull’euro a 124,40. A mercati ancora aperti in calo Shanghai (-1%) e Shenzhen (-0,9%) mentre è piatta Hong Kong (+0,07%). In rosso anche Seul (-0,5%) mentre sale Mumbai (+0,2%). Sul fronte macroeconomico in arrivo i dati sul Pil del primo trimestre degli Stati Uniti e la fiducia dei consumatori in Usa e Francia.