Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread parte in lieve calo a 165 punti

redazione

Partenza in lieve calo per lo spread fra Btp e Bund che scende a 165 punti contro la chiusura di 166 di lunedì. Il rendimento del decennale è pari allo 0,94%. Partenza in calo per l’euro sui mercati. La moneta unica cede lo 0,23% a 1,0945 dollari. In Asia stabile lo yen a 106,25. Prezzo dell’oro in calo sui mercati. Il metallo con consegna immediata perde lo 0,23% a 1525 dollari l’oncia. Prezzo del petrolio in ribasso all’avvio di giornata. Il greggio Wti del Texas cede lo 0,51% a 54,83 dollari al barile mentre il Brent del Mare del Nord arretra dello 0,09% a 58,6. Borse orientali in ordine sparso in vista del Beige Book della Fed di domani sera (ore 20). Con gli alti e bassi sulla guerra dei dazi tra Cina e Usa, i disordini a Hong Kong e l’incertezza sulla Brexit, che ha spinto la sterlina per la prima volta sotto 1,2 dollari, gli investitori hanno preferito giocare in difesa, anche se il ribasso dello yen e dello yuan sul dollaro ha favorito i titoli dei grandi esportatori. Poco variata Tokyo (+0,02%) insieme a Shanghai (-0,06%), ancora aperta come Hong Kong (-0,37%) e Mumbai (-1,06%). Segno meno anche per Taiwan (-0,72%) e Seul (-0,23%), poco sotto la parità Sidney (-0,09%). Positivi i futures sull’Europa e deboli negli Usa, dopo il ponte del 2 ottobre. Oggi, oltre al calo delle vendite al dettaglio nel Regno Unito, sono attesi i prezzi alla produzione dell’industria nell’Ue e, dagli Usa, la fiducia nel settore manifatturiero, i nuovi ordini, l’occupazione e la spesa nelle costruzioni. Bene a Tokyo Subaru (+2,57%), Honda (+1,2%) e Toyota (+0,76%).