Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp/Bund apre poco mosso a 188 punti. Rendimento al 2,19%

redazione

Apertura poco mossa per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna quota 188 punti contro i 187 della chiusura della vigilia. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,19%.  Euro in calo all’ avvio dei mercati. La moneta unica perde lo 0,3% a 1,0585 rispetto al dollaro mentre lo yen arretra dello 0,4% a 113,59. Gli investitori guardano alle decisioni della Fed Usa a marzo quando un rialzo dei tassi non è escluso, perlomeno dalla discussione. Oro in calo sui mercati asiatici. Il metallo con consegna immediata cede lo 0,4% a 1233 dollari l’oncia. Petrolio in lieve risalita sui mercati, Il greggio Wti del Texas, dopo che ieri i mercati Usa erano chiusi per il President’s day, sale di 25 centesimi a 53,65 dollari al barile. Il Brent invece cede l’1% a 56,17 dollari. Borse positive in Asia e Pacifico, favorite dal calo dello yen sul dollaro nel giorno in cui riprendono le attività a Wall Street dopo la pausa festiva. Indici in rialzo a Tokyo (+0,68%), Shanghai (+0,41%), Taiwan (+0,11%) e a Seul (+0,89%), piatta invece Sidney (-0,07%). Deboli Hong Kong (-0,65%) dove Hsbc cede oltre il 3% dopo i risultati 2016 deludenti e Mumbai (-0,15%), ancora in fase di contrattazioni. Positivi i futures sull’Europa e su Wall Street in attesa degli indici Markit che misurano la fiducia dei manager in Francia, Germania, nell’Ue e, nel pomeriggio, negli Usa. Ancora debole Toshiba (-1,4%) a Tokyo, dove cedono anche i tecnologici Fujifilm (-0,76%) e Canon (-0,55%), mentre è rimbalzata Nikon (+1,05%), penalizzata nelle sedute precedenti dal taglio delle stime su utile e ricavi. Bene Toyota (+0,72%) e Nomura (+0,68%).