Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund stabile a 166 punti.

redazione

Lo spread tra Btp e Bund è sostanzialmente stabile in avvio di giornata a quota 166 punti, come alla chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è pari all’1,36%. L’euro è sostanzialmente stabile questa mattina sui mercati valutari. La moneta unica europea è scambiata poco dopo le 8.30 a 1,1105 dollari (1,1103 ieri sera) mentre rispetto allo yen vale 120,67. Quotazioni dell’oro sostanzialmente stabili questa mattina sui mercati asiatici. Il lingotto con consegna immediata passa di mano a 1.475 dollari l’oncia, con gli investitori che restano in attesa degli sviluppi sui dazi e con un occhio ai dati che arriveranno oggi sull’occupazione in Usa. Quotazioni del petrolio in lieve calo dopo che dall’Opec+ non sono emersi dettagli di un accordo sui tagli di produzione.I contratti sul greggio Wti con scadenza a gennaio perdono 16 centesimi a 58,27 dollari al barile. Il Brent è a 63,12 in calo di 23 centesimi. Borse asiatiche in rialzo nell’ultima seduta della settimana. Tra gli investitori prevale l’ottimismo dopo i passi avanti nelle trattative tra Usa e Cina sul fronte del commercio internazionale. L’attenzione dei mercati è rivolta anche ai dati sul mercato del lavoro negli Stati Uniti e agli esiti del meeting dell’Opec+. In positivo Tokyo (+0,23%). Sul versante valutario lo yen è stabile sul dollaro, trattando a 108,60, e sulla moneta unica a 120,60. Tonica Hong Kong (+1%), in rialzo la Cina con Shanghai (+0,4%) e Shenzhen (+0,8%). Bene anche Seul (+1%) mentre è debole Mumbai (-0,4%).
Sul fronte macroeconomico in arrivo dall’Italia le vendite al dettaglio. Prevista anche la produzione industriale della Germania e la bilancia commerciale della Francia. Dagli stati Uniti previsto il dato sulla disoccupazione, scorte all’ingrosso e fiducia dei consumatori.