Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund scende a 161 punti.

redazione

Avvio di mattinata in calo per lo spread tra Btp e Bund. Il differenziale tra titoli di Stato segna 161 punti rispetto ai 165 di ieri in chiusura di giornata. Il rendimento del titolo decennale italiano è all’1,42%. Euro piatto in avvio di mattinata: la moneta unica è scambiata a 1,1137 dollari sugli stessi valori di ieri sera dopo la chiusura di Wall Street e a 122,74 yen. Quotazioni dell’oro in lieve aumento sui mercati asiatici dove il lingotto con consegna immediata torna ad essere scambiato a 1.556 dollari l’oncia con un guadagno dello 0,25% rispetto alle quotazioni della vigilia . Quotazioni del petrolio senza sensibili variazioni sul mercato after hour di New York dopo i rialzi della vigilia sulla scorta della sigla della prima fase dell’accordo sui dazi tra Usa e Cina I contratti sul greggio Wti con consegna a febbraio, cedono 2 centesimi a 58,5 dollari al barile. Il prezzo del Brent arretra di 1 centesimo a 64,6 dollari. Le Borse asiatiche sono contrastate dopo il Pil della Cina che fa registrare un rallentamento della crescita, con il dato più basso degli ultimi 30 anni. Sullo sfondo restano le incertezze sui futuri rapporti tra Usa e Cina sul fronte commerciale dopo la firma del mini accordo sui dazi. Chiude in rialzo Tokyo (+0,45%), con il Nikkei che torna sopra la soglia dei 24 mila punti, grazie ai nuovi massimi di Wall Street, e la debolezza dello yen, dando slancio ai titoli che più dipendono dall’export. Sul mercato valutario la divisa nipponica si assesta ai minimi in 8 mesi sul dollaro, trattando a 101,20, e a 122,67 sull’euro. Debole la Cina con Shanghai (+0,05%) piatta e Shenzhen (-0,3%) in calo. Invariata Hong Kong (-0,03%) mentre sono in lieve rialzo Seul e Mumbai (+0,1%). Sul versante macroeconomico in arrivo i dati sulla bilancia commerciale inflazione dell’Eurozona e Italia. Dagli Stati Uniti attesa la produzione industriale, fiducia dei consumatori e indice Jolts sul mercato del lavoro.