Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund sale a 183 punti.

redazione

Avvio di giornata in lieve rialzo per lo spread fra Btp e Bund che risale a 183 punti dopo i cali dei giorni scorsi sull’onda delle elezioni francesi . Il rendimento del titolo decennale italiano segna 2,27%. Addio di seduta positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,26% a 21.477 punti. Quotazioni dell’euro in ribasso sul dollaro questa mattina in avvio degli scambi sui mercati internazionali. La moneta unica scende a 1,0911 sul dollaro (1,0930 ieri sera alla chiusura di Wall street). Sullo yen invece l’euro guadagna a 123,8. Quotazioni dell’oro ancora ai minimi da sei settimane con gli investitori che pesano effetti delle elezioni francesi e le prospettive sui tassi di interesse in Usa. Sui mercati asiatici il lingotto con consegna immediata segna +0,1% 0,6% a 1227 dollari l’oncia. Quotazioni del petrolio poco mosse dopo i rialzi del primo giorno della settimana con i contrati sul greggio Wti con scadenza a giugno che passano di mano a 46,48 dollari al barile mentre il Brent avanza di 4 centesimi 49,38 dollari. Seduta in ordine sparso per le principali borse di Asia e Pacifico. Negative Tokyo (-0,26%), Taiwan (-0,22%) e Sidney (-0,53%), positive Shanghai (+0,14%) e Hong Kong (+0,63%), ancora aperta insieme a Mumbai (+0,07%).
Chiuse per festività Taiwan e Seul. Positivi i futures sull’Europa, contrastati invece quelli su Wall Street dopo dati macroeconomici tedeschi e francesi migliori delle stime ed in attesa delle vendite al dettaglio in Italia. Dagli Usa sono in arrivo indici sull’ottimismo delle piccole imprese, dati sull’occupazione e dati su vendite e scorte all’ingrosso.