Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp-Bund invariato a 169,1 punti.

redazione

Lo spread tra Btp e Bund apre invariato, a 169,1 punti (169 la chiusura di ieri). Il rendimento del titolo italiano è al 2,087%. Euro sostanzialmente stabile nei primi scambi della mattinata sui mercati valutari europei. La moneta unica europea passa di mano a 1,1759 dollari (contro 1,1761 di ieri sera a New York) e a 128,67 yen. Oro in calo sui mercati asiatici. Il metallo prezioso passa di mano a 1.285,07 dollari l’oncia (-0,5%). Petrolio sostanzialmente stabile sopra la soglia dei 47 dollari sul mercato elettronico after hours. Il Wti con consegna a ottobre è scambiato a 47,73 dollari (47,64 la chiusura di ieri sera), mentre il Brent è a quota 51,75 dollari. Borse asiatiche in debole rialzo con gli investitori che scommettono sulla possibilità che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, porti a compimento la riforma fiscale. C’è grande attesa per i discorsi dei governatori delle banche centrali all’annuale incontro di Jackson Hole. Tokyo ha chiuso in terreno positivo a +0,26%. Sul mercato dei cambi lo yen si assesta a un valore di 109,30 al cambio col dollaro, e a quota 128,55 sulla moneta unica. Hong Kong ha sospeso le contrattazioni dopo l’allerta per l’arrivo di un potente tifone. Al momento della chiusura l’indice era in rialzo dello 0,9%. A contrattazioni ancora aperte è in rialzo Shanghai (+0,22%) mentre è sulla parità Shenzhen (-0,04%). Piatta anche Seul (+0,05%).
Sul fronte macroeconomico oggi sono attesi i dati sull’andamento del manifatturiero e la fiducia dei consumatori in Europa e quelli relativi alle vendite di nuove case negli Usa.