Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund in rialzo a 139 punti.

redazione

Apertura di settimana in lieve rialzo per lo spread fra Btp e Bund che segna 139 punti contro i 137 della chiusura di venerdì. Il rendimento del titolo decennale italiano è all’1,02%. Avvio di settimana senza sensibili variazioni per le quotazioni dell’euro. La moneta unica è scambiata a 1,1172 dollari (1,1170 venerdì in chiusura di giornata). Rispetto allo yen l’euro passa di mano a 121,01. Quotazioni dell’oro in lieve calo ma comunque sopra quota 1.500 dollari l’oncia: il metallo prezioso con consegna immediata cede infatti lo 0,2% rispetto alle quotazioni di venerdì e passa di mano a 1.512 dollari l’oncia. Avvio di settimana in calo per le quotazioni del petrolio dopo i rialzi di venerdì scorso. I contratti sul greggio Wti con scadenza a dicembre cedono 22 centesimi e passano di mano a 55,98 dollari al barile. Il Brent perde 31 centesimi a 61,38 dollari al barile. Borse asiatiche in rialzo con gli investitori che appaiono fiduciosi per un accordo tra Usa e Cina sul commercio internazionale. Con Tokyo chiusa per la festa della cultura, i mercati respirano aria positiva anche dalla stagione delle trimestrali. La Borsa di Hong Kong (+1,4%) snobba le proteste e la recessione tecnica e chiude in netto rialzo, grazie al rafforzamento dello yuan. In rialzo anche Shanghai e Shenzhen (+0,6%), Mumbai (+0,2%) e Seul (+1,4%). Sul versante macroeconomico in arrivo i dati dall’Italia, Germania e Regno Unito, l’indice degli acquisti del manifatturiero. Negli Stati Uniti prevista l’asta dei buoni del tesoro a 3 e 6 mesi oltre ai dati relativi alle vendite di auto e gli ordinativi delle fabbriche.