Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp-Bund in lieve rialzo a 283 punti.

redazione

Apertura in lieve rialzo per lo spread tra il Btp e il Bund. Il differenziale tra i due titoli a dieci anni è a 283 punti (contro i 280 della chiusura di venerdì), con il rendimento sul titolo italiano in aumento al 3,15%. Euro stabile nei primi scambi della mattinata sui mercati valutari europei. La moneta unica europea passa di mano a 1,1622 dollari (invariata sulla chiusura di venerdì) e a 129,05 yen. Oro ancora in rialzo, dopo il balzo dell’1,7% registrato venerdì scorso. Il metallo prezioso, spinto dalle dichiarazioni del presidente della Fed Jerome Powell sul rialzo graduale dei tassi, tocca quota 1.206,83 dollari (+0,1%) sui mercati asiatici. Petrolio poco mosso sui mercati after hours. Il greggio con consegna a ottobre è scambiato a 68,59 dollari al barile, contro i 68,72 della chiusura di venerdì a New York. Il Brent è quotato 75,72 dollari, in calo di 10 cent. Le Borse asiatiche chiudono in rialzo con gli investitori che guardano ad un possibile ulteriore aumento dei tassi d’interesse in Usa, così come ha lasciato intendere il presidente della Fed Jerome Powell, e con il nuovo record toccato venerdì da Wall Street. Tokyo termina la prima seduta della settimana in rialzo dello 0,88% e si assesta sui massimi in 2 mesi. Lo yen si mantiene stabile sul dollaro, a un livello di 111,20, e sull’euro poco sopra quota 129. A mercati ancora aperti marciano in terreno positivo Hong Kong (+2%), Shanghai (+1,7%), Shenzhen (+2,4%), Seul (+0,2%) e Mumbai (+1%). Sul fronte macroeconomico attesi oggi i dati della fiducia delle imprese in Germania e dagli Stati Uniti gli indici delle attività nazionale e quello manifatturiero. Tra i listini europei oggi Londra è chiusa per una festività.