Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp-Bund apre stabile a 280 punti.

redazione

Apertura stabile per lo spread tra Btp e Bund a dieci anni che segna 280 punti, in linea con la chiusura di ieri. Il rendimento del decennale del tesoro è al 3,17%. Euro in lieve calo all’avvio delle contrattazioni in Europa: la moneta unica passa di mano a 1,1672 dollari, contro il valore di 1,1693 di ieri sera a New York e a a 129,79 sullo yen. Avvio di seduta negativo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,11% a 20.590 punti. L’oro in Asia torna a salire dopo il netto calo di ieri. Il lingotto con consegna immediata guadagna così lo 0,3% a 1.203 dollari l’oncia. Quotazioni del petrolio in lieve rialzo sul mercato after hour di New York con i contratti sul greggio Wti che recuperano 4 centesimi a 68,57 dollari al barile. sale anche il Brent di 11 centesimi a 76,33 dollari. Si sono mosse senza una precisa direzione le principali borse di Asia e Pacifico, dopo i recenti rialzi, in un clima di stabilità valutaria a seguito delle recenti mosse dell’amministrazione Usa in tema di politica commerciale. Positivi i futures sull’Europa e su Wall Street in attesa del Pil trimestrale francese, unico dato di rilievo europeo, mentre dagli Usa sono in arrivo le richieste di mutui, il Pil trimestrale, i consumi personali e le vendite di abitazioni che tradiscono, secondo le stime, un lieve rallentamento del ciclo economico. Positive Tokyo (+0,15%), Taiwan (+1%), Seul (+0,25%) e Sidney (+0,75%), spinta dall’aumento delle quotazioni dei metalli. Poco mossa Hong Kong (+0,04%), ancora aperta insieme a Shanghai (-0,48%) e Seul (-0,03%). In luce il comparto estrattivo-minerario con la giapponese Mitsui Mining (+2,51%) e le australiane Boral (+9,97%) e Bhp (+1,2%). Bene Sony (+1,93%) e Konica-Minolta (+2,07%), contrastati gli automobilistici Mazda (-0,42%) e Toyota (+0,63%).