Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp-Bund apre poco mosso a 180 punti

redazione

Apertura senza variazioni di rilievo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 180 punti contro i 179 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è pari all’1,49%. Avvio di giornata in rialzo per l’euro contro il dollaro. La moneta unica europea passa di mano a 1,1354 a fronte del valore di 1,1334 di ieri sera a New York. Nei confronti dello yen a moneta unica scende a 121,95.  Quotazioni dell’oro poco mosse sui mercati asiatici. Il lingotto con consegna immediata passa di mano a 1.718 dollari l’oncia, in lievissimo aumento (+0,1%) rispetto alle quotazioni della vigilia.  Quotazioni del petrolio in calo sul mercato after hour di New York sull’onda dei dati che segnalano un aumento delle scorte. Il greggio Wti passa di mano a 38,25 dollari al barile in calo dell’1,7% rispetto alle quotazioni di ieri sera; il Brent cede l’1,34% a 40,63 dollari al barile. Borse orientali poco mosse nel giorno in cui la Fed decide sui tassi Usa. In calo oltre le stime gli ordini industriali giapponesi, mentre rallentano più del previsto i prezzi in Cina. Tokyo ha guadagnato lo 0,15%, Taiwan lo 0,71%, Seul lo 0,31% e Sidney lo 0,06%. Ancora aperte Hong Kong (+0,13%), Shanghai (-0,47%) e Mumbai (-0,45%). Positivi i futures sull’Europa e su Wall Street in attesa della produzione industriale francese, dell’asta di Bot italiani a 12 mesi e del vertice dell’Opec. In arrivo dagli Usa le richieste settimanali di mutui e l’andamento dell’inflazione.