Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund apre in calo a 268 punti.

redazione

Apertura in lieve calo per lo spread tra Btp e Bund che alle prime battute segna 268 punti a fronte dei 272 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 2,45%. Euro in lieve calo in avvio dei mercati. La moneta unica passa di mano a 1,1263 dollari a fronte del livello di 1,1275 di ieri sera a New York dopo la chiusura di Wall street. Sullo yen l’ euro scende è a quota 122,11. Si raffredda la crescita delle quotazioni dell’oro dopo i balzi degli ultimi giorni con una crescita del 2,1% nell’ultima settimana. Sui mercati asiatici il lingotto con consegna immediata cede lo 0,2% a 1.333 dollari l’oncia. Quotazioni del petrolio in recupero sulle aspettative di sviluppi positive nelle trattative Usa Messico sul fronte dei dazi. I contratti sul greggio Wt con scadenza a luglio recuperano l’1,4% a 53,29 dollari al barile.Il Brent guadagna l’1,4% a 62,50 dollari al barile. I mercati asiatici sono in attesa degli sviluppi per un eventuale accordo commerciale tra Stati Uniti e Messico oltre che dei dati sulle tendenze del mercato del lavoro negli Usa. Mentre le piazze cinesi e quella di Hong Kong sono chiuse per festività, la Borsa di Tokyo si avvia a chiudere la settimana col segno più ed è in rialzo di circa mezzo punto percentuale, in scia con la chiusura positiva a Wall Street. Bene anche Sydney (+0,78%% a contrattazioni ancora aperte) mentre oscilla a cavallo della parità Mumbai. La giornata per i mercati si prospetta densa di dati macroeconomici, tra cui quelli sulla bilancia commerciale e la produzione industriale della Germania e della Francia, le vendite al dettaglio Italia, e soprattutto, appunto, la situazione del marcato del lavoro negli Usa con il dato sulla disoccupazione. I futures sull’Europa sono per lo più positivi.