Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund a 285 punti in avvio

redazione

Lo spread tra Btp e Bund in avvio di giornata è in calo a 285 punti base contro i 287 di venerdì in chiusura di giornata. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 2,95%. Avvio di seduta positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mi segna un rialzo dello 0,46% a 19.448 punti. Quotazioni dell’euro poco mosse in avvio dei mercati europei a 1,1324 dollari vicino ai valori di venerdì dopo la chiusura di Wall Street. Sullo yen la moneta unica europea scende a 124,52 yen. Quotazioni dell’oro in calo sui mercati asiatici in avvio di settimana a fronte di un avanzamento del dollaro che si rafforza ormai da diversi giorni: il lingotto con consegna immediata cede così lo 0,2% a 1.311 dollari l’oncia. Quotazioni del petrolio in netto calo sull’onda dell’ottimismo in vista dei nuovi colloqui Usa-Cina di questa settimana. I contratti sul greggio Wti con scadenza a marzo perdono 70 centesimi a 52,02 dollari al barile . Giù anche il Brent che cede 56 cents a 61,54 dollari al barile. Borse asiatiche contrastate e a ranghi ridotti per la chiusura festiva di Tokyo. Shanghai ha guadagnato l’1,36%Taiwan lo 0,72%, mentre Sidney ha ceduto lo 0,17%. A due velocità anche Hong Kong (+0,53%) e Mumbai (-0,41%) ancora aperte. Positivi i futures sull’Europa, nonostante il calo della fiducia economica in Francia secondo la Banque de France ed in attesa di dati dal Regno Unito, negativi invece quelli su Wall Street, in attesa di dati sui mutui e sulle insolvenze ipotecarie. Sui listini ha pesato ancora una volta l’incertezza sull’esito delle negoziazioni tra Usa e Cina sui dazi.