Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund a 256,7 punti base.

redazione

Spread tra Btp e Bund poco mosso in avvio di giornata a 256,7 punti a fronte dei 258 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 2,36%. Euro in lieve rialzo in avvio di giornata. La moneta unica europea passa di mano a 1,1320 dollari, contro i 1,1318 di ieri sera dopo la chiusura di Wall street e a 122,85 yen. Quotazioni dell’oro stabili sui mercati asiatici con gli investitori in attesa delle prossime mosse nella guerra dei dazi tra Usa e Cina. Il lingotto con consegna immediata passa così di mano a 1.327 dollari l’oncia dopo i cali registrati ieri. Quotazioni del petrolio in recupero ma ancora sotto i 54 dollari al barile dopo il calo della vigilia. I contratti sul greggio West Texas con scadenza a luglio guadagnano 33 centesimi a 53,59 dollari al barile. Il Brent sale di 20 centesimi a 62,49 dollari al barile. Seduta positiva per le Borse asiatiche, con gli investitori che restano sintonizzati sugli sviluppi della disputa commerciale tra Usa e Cina. Rally delle Borse cinesi Shenzhen (+3,5%) e Shanghai (+2,4%), in luce Sydney (+1,6%) mentre Tokyo è salita dello 0,3% e Seul dello 0,6%. Hong Kong avanza dell’1% e i future su Europa e Wall Street segnano lievi progressi. Il presidente Usa Donald Trump ha minacciato di aumentare i dazi sull’import cinese nel caso in cui il suo omologo Xi Jinping non lo incontrasse al G20. E proprio in vista del meeting dei leader mondiali in Giappone, a fine mese, il clima tra gli investitori resta volatile. Il petrolio wti avanza dell’1,2% sui mercati asiatici, pur restando sotto i 54 dollari toccati ieri, ed il brent sale dello 0,8% a 62,8 dollari. Tra io pochi dati macro attesi oggi spicca l’indice Sentix sulla fiducia degli investitori in Europa mentre domani parlerà il presidente della Bce, Mario Draghi, e si conoscerà l’inflazione Usa a maggio.