Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund a 192 punti

redazione

Apre restando ai minimi da maggio 2018 lo spread tra Btp e Bund che segna 192 punti, in calo ancora di un punto rispetto alla chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è all’1,70%. Avvio di giornata in rialzo per l’euro che beneficia della debolezza della valuta Usa in vista di un taglio dei tassi già a luglio da parte della Federal reserve. La moneta unica europea passa di mano a 1,1268 nei confronti del dollaro. Nei confronti dello yen l’euro è a quota 122,11. Chiudono la settimana in crescita le quotazioni dell’oro che si avvantaggiano ancora dalla spinta data dalle attese per un taglio dei tassi Usa a luglio. Il lingotto con consegna immediata dopo un lieve calo della vigilia recupera lo 0,3% a 1.407 dollari l’oncia. Si mantengono in crescita le quotazioni del petrolio che nelle ultime sedute hanno tratto forza dalle crescenti tensioni in Iran e da una tempesta nel golfo del Messico.I contratti sul greggio Wti con scadenza ad agosto guadagnano 33 centesimi a 60,53 dollari al barile. Il Brent sale di 38 centesimi a 66,9 dollari al barile. Ultima giornata di settimana con pochi movimenti sulle piazze finanziarie asiatiche e dell’area del Pacifico, in attesa delle decisioni della Federal reserve sui tassi. Tokyo ha chiuso con l’indice Nikkei 400 in calo dello 0,1%, mentre Hong Kong e le Borse cinesi sul finale crescono al di sotto del mezzo punto percentuale. In rialzo dello 0,2% Seul, mentre Sidney, dove sono quotati diversi titoli che possono anticipare l’avvio dei loro settori in Europa, ha chiuso in calo dello 0,2%. In marginale rialzo i futures sull’avvio dei listini europei.