Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp apre stabile a 166,8 punti

redazione

Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 166,8 punti con un rendimento all’1,96%. Apertura positiva per Piazza Affari. Il Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in crescita dello 0,73% a 20.999 punti. L’euro è in lieve rialzo a 1,1156 dollari da quota 1,1143 dopo la chiusura di ieri a Wall Street. Contro lo yen la moneta unica passa di mano a 124,17 e a quota 0,873 sulla sterlina. L’oro è fermo sulle posizioni di ieri in Asia a 1.253,98 dollari l’oncia. Il petrolio è in leggero recupero ma si mantiene sotto i 45 dollari a 44,54 per il barile Wti. Il greggio viaggia sui 47 dollari. Piazze europee positive in avvio di seduta. Parigi ha aperto le contrattazioni in crescita dello 0,51% a quota 5.243 punti, Milano in salita dello 0,73% a quota 20.999 punti e Francoforte guadagnando lo 0,43% a 12.746 punti. Bene anche Londra, che dopo i primissimi scambi sale dello 0,3% a 7.442 punti, e Madrid (+0,3% a 10.731 punti). La decisione della Banca del Giappone (BoJ) di mantenere fermi i tassi negativi e il programma di acquisto di bond ha giovato ai mercati asiatici, tutti in crescita salvo i listini cinesi. A spingere sono state soprattutto le previsioni della Banca centrale nipponica, che ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia del Paese. L’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo dello 0,56% a 19.943 punti, nel quadro di un indebolimento dello yen. In salita dello 0,2% a 5.808 punti Sidney. Forte anche Hong Kong, che guadagna lo 0,3% a 25.647 punti, mentre Seul è poco mossa a 2.361 punti. Sui mercati cinesi, debole lo Shanghai composite, che cede lo 0,2% a 3.126 punti, mentre lo Shenzhen composite è piatto a 1.868 punti. Fra gli appuntamenti macroeconomici in programma oggi, la riunione dell’Ecofin, la diffusione dei dati sull’inflazione a maggio in Europa e sull’indice di fiducia dei consumatori negli Stati Uniti.