Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp apre stabile a 140 punti.

redazione

Lo spread tra BTp e Bund apre stabile a 140 punti con un rendimento all’ 1,98%. Piazza Affari ha aperto sulla parità la prima seduta della settimana. Il Ftse Mib ha avviato le contrattazioni a 22.844 punti (-0,06%). L’euro è in calo alle prime battute sui mercati internazionali: la moneta unica europea passa di mano a 1,2265 dollari (1,2284 venerdì sera a New York)e scende sullo yen a 129,74. Avvio di settimana in calo per quotazioni dell’oro sui mercati asiatici con il lingotto con consegna immediata che passa di mano a 1.312 dollari (-0,2%) .La scorsa settimana i prezzi hanno subito un calo dello 0,7% . Quotazioni del petrolio in calo in avvio di settimana con le quotazioni del greggio Wti che cedono 37 centesimi a 61,97 dollari al barile mentre il Brent perde 38 centesimi a 65,68 dollari. Borse asiatiche contrastate dopo il voto in Russia, con il trionfo scontato del presidente Vladimir Putin. L’attesa dei mercati è rivolta alla riunione della Fed di mercoledì, la prima del nuovo presidente Jerome Powell, e alle indicazioni che emergeranno in tema di tassi. Non giovano ai listini i timori legati alle conseguenze dei dazi voluti dal presidente americano Donald Trump. Tokyo ha chiuso la prima seduta della settimana in ribasso dello 0,9% (a quota 21.480 punti), appesantita dalla rivalutazione dello yen, che si è apprezzato sul dollaro a un valore di 105,70, e va rafforzandosi anche sull’euro a 129,60. In rosso anche Seul (-0,76% a 2475 punti), mentre le Piazze cinesi sono salite: Shenzhen ha guadagnato lo 0,27% a 1868 punti e Shanghai lo 0,29% a 3279 punti. In crescita anche Hong Kong (+0,16% a 31.552 punti). Bene Sidney (+0,16% a 6064 punti). Fra i dati attesi oggi, la produzione industriale e la bilancia commerciale italiane a gennaio e la bilancia commerciale europea a gennaio.