Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – La Borsa di Milano apre in rialzo +0,43%

redazione

Piazza Affari apre in rialzo la seduta con l’indice Ftse Mib a quota 23.606 (+0,43%). Sul listino si pongono subito sugli scudi Pirelli (+1,13%), Nexi (+1,2%) e Italgas (+0,9%). Resta invece sotto pressione Atlantia (-0,63% a 20,65 euro) al centro dello scontro tra M5S e Ministero dei trasporti sul tema concessioni autostradali. L’oro chiude l’anno in rialzo, il quinto nelle ultime sei sedute, raggiungendo il livello più alto allo scorso primo novembre. Il lingotto con consegna immediata sui mercati asiatici passa di mano stamani a 1.515,87 dollari l’oncia, con un rialzo dello 0,4% rispetto alle ultime quotazioni. Le quotazioni si avviano a chiudere l’anno con una crescita del 18% spinte dai bassi tassi di interesse: si tratta della migliore performance annuale dal 2010. Tlc e tecnologici hanno sostenuto le Borse in Asia, alla ripresa delle attività dopo la pausa per le festività natalizie, tranne Tokyo ancora chiusa per Capodanno. Bene i listini cinesi con l’indice Shanghai che ha guadagnato l’1,15% e lo Shenzen l’1,93%, sostenuto da China Merchants Bank che ha corso del 3,5%. Seul invece è scesa dell’1,02 per cento.