Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – La Borsa di Milano apre in calo (-0,33%)

redazione

Avvio di seduta negativo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,33% a 21.364 punti. L’oro è in calo nei mercati asiatici a 1.303,37 dollari l’oncia segnando una flessione dello 0,24% Il petrolio è in lieve aumento a 59,09 dollari per il barile Wti e a 67,76 dollari per il Brent. Borse asiatiche poco mosse con lo spettro del rallentamento dell’economia cinese, visto dagli investitori come il rischio principale per i mercato, superiore anche a quello della guerra sui dazi. Tokyo ha recuperato qualche manciata di punti (+0,2%), piatta Shanghai (-0,01%), contrastate Taiwan (+0,37%), Seul (-0,02%) e Sidney (-0,36%), così come Hong Kong (-0,34%) e Mumbai (+0,09%), ancora aperte. Contrastati anche i futures, con i titoli europei in rosso e quelli Usa a due velocità, positivo il Dow Jones, in calo invece il Nasdaq. Gli occhi degli operatori sono puntati sul Comitato Federale della Fed, che si riunisce oggi e che dovrebbe lasciare invariati i tassi Usa, mentre per domani è atteso il Bollettino Economico della Bce. Sotto pressione Sony (-3,38%) e Nintendo (-3,21%)) per effetto della nuova piattaforma dei giochi di Google denominata Stadia. Bene Toyota (+0,87%), con il dollaro sostanzialmente stabile sullo yen. In calo Nomura (-2,24%).