Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Manovra, oltre 1 mln per piccoli comuni Agro nolano

redazione

“La legge di bilancio, appena varata dal Parlamento, prevede per il 2019 che il Governo assegni ai Comuni fino a 20.000 abitanti contributi per un importo complessivo di 400 milioni di euro a favore di interventi per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio culturale. Una vera boccata di ossigeno per i territori dell’agro nolano” – commenta il deputato M5S, Luigi Iovino – ” Le spese di investimento potranno andare a finanziare piccole opere come l’edilizia pubblica, la manutenzione e la sicurezza del territorio, la manutenzione della rete viaria, la prevenzione del rischio sismico e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali.” I contributi saranno assegnati con decreto ministeriale entro il 10 gennaio 2019 ed entro il 15 gennaio il Governo darà comunicazione a ciascun Comune dell’importo ad esso spettante: con popolazione fino a 2.000 abitanti nella misura di 40.000 euro ciascuno, tra 2.000 e 5.000 abitanti 50.000 euro per ogni comune, tra i 5.001 e i 10.000 abitanti 70.000 euro ciascuno, fino ad arrivare ad un massimo di 100.000 mila euro per i comuni tra i 10.001 e i 20.000 abitanti. Secondo quanto riferisce Iovino, 1 milione e 200 mila euro è l’importo che potrà essere trasferito ai piccoli Comuni dell’agro nolano. Ecco quelli interessati: Brusciano, Saviano, Palma Campania, Cicciano, San Gennaro Vesuviano, Castello di Cisterna, Mariglianella, Cimitile, Roccarainola, San Vitaliano, Scisciano, Camposano, Visciano, Tufino, San Paolo Bel Sito, Carbonara di Nola, Comiziano e Liveri.