Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Manovra finanziaria – Gli immigrati esclusi dalla carta sconti per famiglie

redazione

Le famiglie di immigrati extra Ue saranno esclusi dalla possibilità di richiedere la carta famiglia che dà diritto ad alcuni sconti su acquisti di beni e servizi e riduzione di tariffe. Lo prevede un emendamento alla manovra voluto dalla Lega approvato dalla commissione Bilancio della Camera. Nel testo della legge attuale, la platea dei beneficiari comprendeva: “famiglie costituite da cittadini italiani o da cittadini stranieri regolarmente residenti nel territorio italiano, con almeno tre figli minori a carico”. Dopo la modifica approvata il testo della legge recita: “famiglie costituite da cittadini italiani ovvero appartenenti a Paesi membri dell’unione europea regolarmente residenti nel territorio italiano, con almeno tre figli a carico”, cancellando il riferimento agli “stranieri regolarmente residenti”.