Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Lotta all’usura, dalle Fondazioni del meridione l’appello al Governo.

di Lorenzo Peluso

Padula (SA) – Un momento di confronto per adottare una strategia comune che ridia slancio e funzionalità alle Fondazioni caritatevoli di ispirazione cristiana del Sud. Presso la sala conferenze della Chiesa di Sant’Alfonso a Padula scalo questa mattina si è tenuto un animato confronto sul tema del rilancio della azioni delle fondazioni nell’emergenza post Covid. Don Marcello Cozzi presidente della Fondazione nazionale antiusura “Interesse uomo”, prete lucano impegnato da decenni sul versante del disagio sociale, nell’educazione alla legalità e alla giustizia, nel contrasto alle mafie e nell’accompagnamento ai pentiti di mafia e ai testimoni di giustizia. Don Andrea La Regina, responsabile dell’ufficio macroprogetti ed emergenze in Italia di Caritas Italiana, punto di riferimento di tutte le Caritas diocesane che si muovono sui territori per combattere disagio sociale e fenomeni quali l’usura. Don Francesco Savino vescovo di Cassano all’Jonio. Mons. padre Antonio De Luca, vescovo della diocesi di Teggiano Policastro. La parola d’ordine è: osare. Sconfiggere insieme la pandemia sociale dell’usura, questo l’appello che arriva da Padula al legislatore, poco attento ai fenomeni che stanno interessando la società e le famiglie nell’emergenza post covid. La pandemia ha messo in ginocchio l’economia e l’attività che ne ha beneficiato, è l’usura.Il 10% di piccole e medie imprese del terziario ha subito pressioni illecite nel lockdown. Lo “strozzinaggio” è un fenomeno precedente al Covid-19, ma l’emergenza sanitaria lo ha esasperato per mancanza di fondi e finanziamenti, costringendo commercianti, ristoratori e liberi professionisti a chiedere aiuto agli usurai. Oltre il 30,7% dei piccoli imprenditori ha gravi problemi di liquidità. Sempre più lavoratori e famiglie hanno bisogno di aiuti economici per reagire alla crisi ma la burocrazia italiana e la difficoltà nell’accedere ai finanziamenti frenano la ripresa. la terapia del vaccino all’usura, è questa la sfida delle Fondazioni che operano in Campania, Basilicata, Puglia e Calabria. Una nuova visione delle Fondazioni che devono spingersi a trasformare l’ascolto in denuncia. Da Padula dunque parte un’azione sinergica delle Fondazioni del Sud che richiamano il legislatore ad agire in fretta.