Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Lo Spread Btp 188,5 punti. Rendimento al 2,32%

redazione

Avvio di giornata in ulteriore rialzo per lo spread tra Btp e Bund che segna stamani 188,5 punti in rialzo dalla chiusura di ieri a 186,5 punti. Sale anche il rendimento del titolo decennale italiano, già ai massimi da luglio 2015 al 2,32% . Euro in calo in avvio di giornata ai primi scambi sui mercati valutari. la moneta unica europea passa di mano a 1,0692 dollari (1,0696 ieri sera dopo la chiusura di Wall street). Si rafforza lo yen dopo le decisioni della Banca centrale giapponese di lasciare invariati i tassi. Il cambio con l’euro sale così a 121,53. Oro ancora in rialzo sui mercati asiatici dove il lingotto con consegna immediata torna a passare di mano sopra i 1.200 dollari l’oncia archiviando così il mese di maggiori rialzi da giugno 2016. A pesare le prime mosse della presidenza Trump. Quotazioni del petrolio ancora in calo sul mercato after hour di New York: i contratti sul greggio Wti con scadenza a marzo cedono 24 centesimi a 52,39 dollari al barile; il Brent perde 10 centesimi a 55,13 dollari. Borse asiatiche ancora in calo appesantite soprattutto da Tokyo che, con la conferma delle politiche monetarie della banca centrale giapponese, ha chiuso in calo dell’1,69% a causa della rinnovata pressione sullo yen che influenza i titoli dell’export e dell’incertezza degli investitori sulle politiche isolazioniste annunciate dal presidente Usa Donald Trump. Con i mercati dell’area cinese chiusi per le festività del capodanno locale, Seul ha concluso gli scambi in ribasso dello 0,77%, Sidney dello 0,72%, mentre Mumbai e Singapore si avviano alla chiusura della seduta in ribasso di meno di un punto percentuale. In una giornata che dal punto di vista dei dati macroeconomici deve attendere la metà pomeriggio per avere i più significativi dagli Usa, tra i listini asiatici ha contenuto le perdite solo Hong Hong, in ribasso finale dello 0,06%. Piatti con tendenza marginalmente positiva i futures sull’avvio delle Borse europee.