Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Lo spettacolo innevato del Cervati

redazione

Sanza (SA) – Uno spettacolo offerto, gratuitamente, dalla natura. Il pianoro di Ruscio di Vallevona di una bellezza senza eguali, con oltre 80 centimetri di neve, ieri ha visto la presenza di numerosi escursionisti, amanti della montagna e della natura. Da Torre Orsaia, da Rofrano, ma anche da Montesano sulla Marcellana ed ovviamente da Sanza, almeno 50 persone ieri si sono ritrovate sul Monte Cervati. La vetta assolutamente inaccessibile per la presenza di quasi due metri di neve, ha costretto gli escursionisti a vivere la montagna nel tratto Colle del Pero, Ruscio di Vallevona. Un’interessante escursione poi è stata effettuata all’interno dell’Affunnaturo, la cavità carsica, ombelico del Mezzogiorno, da una comitiva guidata da Mimmo Pandolfo, presidente della Federazione Italiana ed europea di Escursionismo. Si apre ufficialmente quindi la stagione invernale sul Cervati che ora si presenta più che mai, nella sua straordinaria bellezza. Prevista per domenica prossima, 3 febbraio, una ciaspolata promossa dalla Pro Loco di Sanza unitamente ai soci della sezione CAI (club Alpino Italiano). Punto di incontro sarà località Colle del Pero, dalle ore 10.00. Nei prossimi giorni sarà diffuso il programma di dettaglio della giornata.