Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Libia – 4 bambini morti nell’attacco di Haftar a scuola di Tripoli

di Lorenzo Peluso.

Sono quattro i bambini rimasti uccisi nell’attacco lanciato ieri su Tripoli dalle forze del generale Khalifa Haftar. Stando a quanto riferito dall’emittente libica Al Alahrar, è infatti deceduto anche uno dei bambini rimasti feriti nell’esplosione di un colpo caduto nei pressi di una scuola nella zona Al-Hadba al Badri, nel Sud della capitale libica. Le vittime avevano tra i 9 e i 12 anni e stavano andando a scuola quando sono stati investiti dall’esplosione. A dieci giorni dalla conferenza di Berlino la tregua in Libia è saltata ormai definitivamente. Ma soprattutto i due fronti, quello del governo di Tripoli di Fayez Serraj e quello del generale Khalifa Haftar, stanno accumulando armi e mercenari in quantità notevoli e sono pronti a far ripartire la guerra alla grande. Due navi da guerra turche intanto sono entrate in porto a Tripoli. Hanno scortato un’importante nave mercantile che ha scaricato nella capitale libica decine di carri armati, blindati e di altri mezzi militari destinati all’esercito di Tripoli. In questi giorni sarebbero arrivati anche gli ultimi dei 3000 mercenari turcomanni siriani schierati a protezione di Tripoli.