Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Lavoro – Presidio della Cgil a Potenza contro la reintroduzione dei voucher

redazione

cgil basilicata

La Cgil di Basilicata ha ribadito oggi a Potenza il suo “no alla reintroduzione dei voucher nella disciplina del lavoro occasionale, messa a punto in questi giorni in commissione bilancio al Senato, che sta tentando di reintrodurre nuovi emendamenti all’interno della manovra di correzione dei conti”. Un presidio si è svolto oggi, a Potenza, davanti alla prefettura, dove poi si è svolto un incontro. Il segretario generale della Basilicata della Cgil, Angelo Summa, ha ricordato che in regione la Cgil ha raccolto 60 mila delle firme totali (tre milioni) raccolte in Italia a sostegno dei referendum con cui i lavoratori hanno chiesto di “riscrivere lo statuto dei lavoratori e restituire dignità al lavoro”. Secondo Summa, “è inaccettabile, dopo il risultato raggiunto e la decisione di abolire i voucher assunta dallo stesso Parlamento, sostituire questo strumento di ricatto sociale con altri ancora più dannosi per i lavoratori”.