Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Lagonegro (PZ) – Il sindaco Mitidieri revoca l’impedimento e torna alla guida della città.

redazione

Lagonegro (PZ) – Il colpo di scena ieri pomeriggio, quando Pasquale Mitidieri, sindaco di Lagonegro (Pz), in una lettera aperta annuncia la revoca del suo “impedimento temporaneo” dello scorso dicembre e torna alle sua funzioni di primo cittadino. Mentre nella città di Monnalisa tutti attendevano l’ufficialità dell’Assessore Maria Di Lascio e del vice sindaco reggente Giuseppe Sabella, Mitidieri da prova di responsabilità e riprende il timone della sua Giunta. Molti i nodi da sciogliere, che vanno da un possibile scenario che vedono comunque il primo cittadino accettare le dimissioni dei suddetti assessori e avviarsi al commissariamento, fino al ritorno alle origini rispolverando lo schema di inizio legislatura con Santarsenio assessore e Sabella di nuovo alla guida del gruppo consiliare Pd. La situazione resta complicata, con occhio attento su una unità ormai persa della maggioranza e le questioni amministrative dell’Ospedale unico ancora da trattare. Intanto l’opposizione definisce ” grottesca e da circo ” la vicenda, chiedendo al più presto la convocazione di un consiglio comunale urgente. Ore intricate dunque, con la punta di un iceberg che nei prossimi giorni può solo ingigantirsi o sciogliersi definitivamente.