Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Lagonegro (PZ), dall’8 al 9 giugno la quarta edizione dell’evento “Sirino in transumanza”

redazione

Prodotti a chilometro zero offerti dalla Coldiretti, gesti antichi per produrre caciocavallo e derivati del latte, e passione per il buon cibo: tutto questo è “Sirino in transumanza”, il “cooking-show più alto d’Italia”, in programma nei pressi del Rifugio Italia, a Lagonegro (Potenza), sabato 8 e domenica 9 giugno. Uno spettacolo, giunto alla quarta edizione, che il suo ideatore, lo chef lucano Luigi Diotaiuti, trapiantato a Washington, definisce “coinvolgente, divertente ed educativo”. Tutto si svolge a 1.525 metri sul livello del mare, in una natura splendida di boschi e radure. Il “teatro”, appunto, della tradizionale transumanza. La passione per la cucina avvicinerà i partecipanti ai prodotti tipici lucani, tra i quali spiccheranno quelli fatti con il latte delle mucche podoliche, “vere protagoniste dell’evento”, e il vino Aglianico lucano. I partecipanti, infine, saranno circondati da zampogne e fisarmoniche, con la possibilità di ammirare una flora e una fauna incantevoli.