Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

La solidarietà nel DNA della BCC di Buonabitacolo

di Lorenzo Peluso.

La solidarietà, la bellezza dell’offrire un’opportunità. Sono questi elementi essenziali nel DNA della BCC di Buonabitacolo che ha inteso supportare la bella iniziativa promossa dalle famiglie del Gruppo Accoglienza Bambini Bielorussia del gruppo di Salerno.  Dieci bambini arrivati nei giorni scorsi dalla Bielorussia ed ospitati dalle famiglie a Polla. Dieci bambini speciali, di età compresa tra i 7 ed i 14 anni, affetti da patologie oncologiche in fase remissiva che staranno in Italia per circa 15 giorni ospitati dalle famiglie del Gruppo Accoglienza Bambini Bielorussia del gruppo di Salerno. Sei le famiglie che hanno accolto i bambini: tre di Polla, due di Sant’Arsenio è una di Teggiano. Un programma intenso di accoglienza e visite guidate per donare serenità, ma anche conoscenza ed esperienza. Ad accompagnare i piccoli bielorussi anche un interprete ed un medico nell’eventualità che i piccoli ne abbiamo necessità. “Lo scopo della nostra interazione – ha affermato il presidente della BCC di Buonabitacolo, Pasquale Gentile, è garantire la possibilità che questi bambini possano godere dei benefici del clima, della alimentazione e conoscere le  bellezza storiche e naturali del territorio oltre che godere dell’affetto e dell’amore che le speciali famiglie che li hanno accolti sono in grado di donare”. Ieri i bambini sono stati in visita alla Certosa di san Lorenzo, a Padula, dove hanno potuto godere della bellezza assoluta del patrimonio culturale del territorio. Altre visite sono state effettuate al Centro Sportivo meridionale di San Rufo ed in altre località del territorio. “E’ un dovere il nostro – ha aggiunto il presidente Gentile – quello di offrire attraverso il sostegno, anche economico, queste iniziative che rafforzano sul territorio quel senso di solidarietà di cui tanto si avverte il bisogno. La nostra banca è da sempre sensibile a queste iniziative. Fare banca per noi è soprattutto essere al fianco delle persone, della gente, di coloro che hanno maggiore necessità. Si cresce se si comprende che il valore aggiunto è dato sempre dalle differenze che per loro natura arricchiscono le nostre vite con esperienze nuove. Ecco perché crediamo in queste collaborazioni e non faremo mancare mai il nostro supporto a coloro che di queste iniziative ne fanno motivo di vita” ha concluso il presidente della BCC di Buonabitacolo, Pasquale Gentile.