Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

La sfida in "rosa" di Uno Tv. L’informazione al femminile nel Vallo di Diano.

di Lorenzo Peluso.

Sala Consilina (SA) – Una nuova ed interessante sfida, tutta la femminile, per l’emittente televisiva Uno Tv che in quattro anni ha conquistato un’importante fetta di mercato nel panorama dell’informazione salernitana. Tre donne "al comando" per un’informazione che si tinge di rosa.
Un dato per tutti: la disoccupazione degli under 25 in Italia ha toccato quota 40%, quasi il doppio del livello pre-crisi nel 2007. Un dato certo fornito dall’Ocse nel suo Employment Outlook. La percentuale è addirittura maggiore per le donne, sfiorando il 42% Cosa ancor più preoccupante è che le proiezioni per la fine del 2014 parlano di una disoccupazione in Italia che continuerà a crescere. Dati che preoccupano e che interessano trasversalmente tutti i settori produttivi. Dati che evidenziano anche la forte disparità di opportunità professionali tra uomini e donne. Troppo ampio il divario ancora in Italia, tra i due sessi, certo a favore dei maschi. Negli anni però, almeno in un settore, le donne hanno davvero fatto passi da gigante. La comunicazione. L’informazione. Il giornalismo. Le donne giornaliste aumentano di anno in anno, anche se faticano a conquistare i ruoli di responsabilità. Orientativamente, per rendere l’idea, i dati ufficiali dell’Inpgi, l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, mostrano che le donne giornaliste in Italia sarebbero 11.016 su un totale di 26.552. Insomma, la direzione è quella giusta, ma la strada da fare, ancora, è tanta. Ecco perché la novità nel panorama dell’informazione locale del Vallo di Diano, una redazione tutta al femminile, merita certo non solo un plauso ma la doverosa considerazione. Uno Tv, a quattro anni di vita, e dopo l’importante lavoro fatto dal collega Antonio Sica, che oggi guarda ad altri traguardi, si rinnova nello spirito e nella sostanza. La redazione giornalistica che cura le varie edizioni dei telegiornali quotidiani, è tutta rosa. Tre colleghe giornaliste, tutte con esperienza, tutte con grande motivazione e soprattutto le idee chiare: vincere la sfida. Alla veterana Anna Cava (al centro nella foto), dallo scorso primo settembre, si è aggiunta l’esperta Angela Freda (a sinistra nella foto). Precendenti esperienze in video ma anche sulla carta stampata. Da oggi, anche il terzo tassello, tutto al femminile, la collega Romina Rosolia (a destra nella foto), con maturata esperienza sulla carta stampata, con quotidiani e periodici di caratura nazionale, esperta in comunicazione politica e con esperienza da giornalista embedded, in teatri operativi caldi, come il Libano. Una redazione in rosa che ai maschietti lascia solo la redazione sportiva e i talk di approfondimento. Una nuova ed interessante sfida nel panorama dell’informazione salernitana. Cosa aspettarsi? Intanto uno stile ed un atteggiamento coraggioso; rispettoso dell’etica professionale; appassionato della verità. Certamente un linguaggio semplice a portata di telespettatore. Sicuramente un carattere forte ed una testardaggine, tutta al femminile, nel mantenere la schiena dritta. Questo è certo un mestiere affascinante, ma allo stesso tempo difficile e complicato. Ad maiora, colleghe di Uno Tv, siamo certi che il pubblico gradirà.