Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

L’ 11 gennaio la Notte Nazionale del Liceo Classico al Cicerone di Sala Consilina

redazione

Manca poco alla celebrazione di uno degli eventi più attesi da parte degli studenti dei Licei Classici d’Italia ovvero la Notte Nazionale del Liceo Classico, giunta alla sua quinta edizione, che si terrà il prossimo 11 gennaio, in contemporanea in 433 licei su tutto il territorio nazionale. Anche il Liceo Classico “M. T. Cicerone” di Sala Consilina, il secondo liceo più antico della provincia di Salerno, aderisce all’iniziativa, nata allo scopo di promuovere la cultura classica nelle sue molteplici espressioni.  Per l’occasione il Liceo Cicerone tra le ore 18.00 e le 24.00 di venerdì 11 aprirà le sue porte alla cittadinanza per testimoniare, attraverso una serie di iniziative culturali concepite da docenti e allievi, come la cultura classica sia un mondo pulsante di valori etici, culturali, politici e pedagogici universalmente validi e paradigmatici. Anche al Cicerone, come in tutti i licei aderenti alla Notte nazionale, si darà l’avvio all’evento alle 18:00 con la proiezione del video “Ti porterò a Pompei”, per concludere alle 23:45 con la lettura del Fragmentum Grenfellianum. Tra le attività programmate figurano inoltre letture interpretate di autori antichi e moderni, recite, esecuzioni musicali e di danza, dibattiti a tema, mostre, laboratori didattici, interventi di ex alunni, ex docenti, giornalisti, personalità del mondo della cultura, esponenti delle istituzioni amministrative. Gli ospiti saranno accolti dalla dirigente scolastica, Antonella Vairo, coadiuvata da docenti e gruppi di discenti, uniti nella magia di una notte di cultura, di riflessioni e di spettacolo, offerta alla cittadinanza tutta, a testimonianza della vitalità di una istituzione quale il liceo classico, custode della nostra tradizione culturale e al tempo stesso rinnovato e attento interprete delle esigenze formative del presente.