Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Klettgau – Grave lutto per la perdita di Hans Vorwald.

di Lorenzo Peluso

Ho avuto il piacere di conoscerlo, credo anche bene. Posso affermare certamente che eravamo amici. A distanza, certo, ma eravamo amici. Perché lui nell’amicizia credeva profondamente e condivideva davvero l’affetto e la conoscenza. Il presidente del Comitato di Gemellaggio tedesco, Hans Vorwald, con il quale ho condiviso anni bellissimi di idee e progetti di scambio culturale tra la comunità di Sanza e quella del Klettgau. Un uomo d’altri tempi, educato, colto, curioso. Ispirato dai grandi valori dell’Europa unita, grande conoscitore del mondo, amava viaggiare e soprattutto camminare a piedi. Mi colpì molto quando per la prima volta fui ospite a casa sua, una villetta curata ed essenziale, dove spiccava il verde, i fiori, gli alberi, la natura. Ospite in quella casa per alcuni giorni non potei non notare che mancasse un elemento essenziale del nostro vivere quotidiano: la TV. “Ascolto la radio, così mi informo. Poi leggo i giornali, ogni giorno” così rispose al mio chiedere curioso. Amante della musica classica, divoratore di libri e di conoscenza, era un grande stimatore del nostro Paese, dei nostri costumi e del nostro modo di essere. La comunità del Klettgau, nella regione del Badenwuttenberg in Germania, con la sua scomparsa perde un uomo eccezionale di grande valore. “A nome della comunità di Sanza, dell’intera Amministrazione comunale e del Comitato di Gemellaggi esprimo vicinanza e dolore per la perdita del caro Hans” ha riferito il sindaco Vittorio Esposito.