Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Khashoggi, l’Onu apre un’indagine indipendente sull’omicidio

redazione

L’Onu aprirà un’indagine indipendente sull’uccisione del giornalista saudita dissidente, Jamal Khashoggi. Lo ha annunciato la relatrice speciale per le esecuzioni extragiudiziali o arbitrarie, Agnes Callamard, la quale ha dichiarato che si recherà in Turchia la prossima settimana per guidare un’indagine indipendente internazionale sulla morte del giornalista, ucciso il 2 ottobre scorso nel consolato saudita a Istanbul. Nel corso della missione, dal 28 gennaio al 3 febbraio, Callamard valuterà le risposte dei governi all’omicidio e “l’estensione delle responsabilità degli Stati e dei singoli nell’uccisione”. I risultati delle indagini saranno sottoposti al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite a giugno. A dicembre si è tenuta in Arabia Saudita la prima udienza del processo contro gli undici imputati per l’assassinio di Khashoggi: la procura di Riad ha chiesto la pena di morte per cinque di loro.