Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Jazz di Notte al Parco Archeologico di Paestum

di Antonella D'Alto

Un nuovo appuntamento che unisce musica, storia e natura è previsto al Parco Archeologico di Paestum, da stasera al 26 agosto, con l’Ensemble Jazz diretto dal Maestro Giuseppe Esposito: all’ombra dei Templi tre voci, sezione fiati e sezione ritmica. L’evento è promosso dalla Regione Campania e con il supporto di Scabec, Società campana beni culturali, e rientra nel ciclo di aperture straordinarie serali durante le quali i visitatori possono puntare il telescopio sulla volta celeste e identificare i personaggi e le creature della mitologia nelle ottantotto costellazioni moderne.  La magia si moltiplica dunque con lo spettacolo musicale a cura del Polo dei Licei Musicali della Campania coordinato dal DS del Liceo Statale “Alfano I” di Salerno Elisabetta Barone. L’Ensemble Jazz che si esibirà nei prossimi giorni nasce nell’ambito della bella esperienza curriculare della musica d’insieme coordinata dai maestri Esposito e Schiavo, e propone brani tratti dal repertorio della musica afro/americana (Jazz, Funk, R&B), cercando sempre nuovi spunti interpretativi ed improvvisativi. Un gruppo molto apprezzato anche a livello nazionale in quanto ha partecipato a varie manifestazioni nel corso degli ultimi anni.  Le visite guidate a Paestum di Campania by Night, per osservare le stelle e i templi illuminati, proseguiranno accompagnate da altre manifestazioni musicali: dal 30 agosto al 1 settembre è prevista l’Ensemble Jazz diretto dal Maestro Sandro Deidda, mentre dal 5 all’8 settembre l’Ensemble di Percussioni diretto dal Maestro Paolo Cimmino