Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Italia in fiamme. Ieri 1.130 interventi dei Vigili del Fuoco

redazione

L’Italia brucia: ieri fino alle ore 18 si sono registrati oltre 1.130 interventi dei Vigili del Fuoco su tutto il territorio per gli incendi boschivi e di vegetazione. Sono stati dispiegati oltre 350 automezzi antincendio a supporto degli 800 Vvf in azione. Ancora una volta è la Sicilia a confermarsi come la zona in cui sono stati effettuati il maggior numero di operazioni di spegnimento, 458. Seguono la Puglia con 241 interventi, la Calabria con 226, la Campania con 221 e il Lazio con 214. Maggiori criticità sono state evidenziate in Sicilia nei comuni di Naso e Mirto (ME), nel comune di Catania e nei comuni limitrofi di Adrano e Caltagirone (CT), nei comuni di Siracusa ed Enna, nei comuni di Monreale e Blufi (PA). In quest’ultimo sono state da poco evacuate circa 20 persone anziane da una casa di riposo e 3 famiglie da un’abitazione. Grandi e molteplici incendi hanno interessato anche la Campania. Le situazioni più critiche si registrano alle pendici del Vesuvio nei comuni di Ercolano, Torre del Greco e Boscotrecase. Interventi rilevanti anche nella provincia di Foggia, nelle province di Latina e Roma e a Reggio Calabria.