Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Iraq – Prosegue l’avanzata verso Mosul

redazione

L’avanzata verso Mosul è soddisfacente, ma la resistenza jihadista è significativa. Mentre i peshmerga stringono da nord, puntando sulla strategica Bashiqa, a commentare cosi la progressione dal sud è il più alto comandante in grado statunitense in Iraq, Stephen Townsend. Ancora più ottimiste le forze irachene che avanzano sul villaggio di Saffyra, a una trentina di chilometri da Mosul. “L’ISIL si sta sgretolando – dice il responsabile delle operazionim Nijem Al Jabour -, il loro morale è ormai sotto le scarpe. Lo si puo leggere sui loro volti. Per loro questa credo che sia davvero la fine”. A stringere Mosul da nord-est è intanto la progressione dei Peshmerga sulla città di Bashika. Diversi villaggi riconquistati e interruzione di un’importante arteria di approvvigionamento jihadista fanno parlare il comando statunitense di importante successo, ma sull’avanzata pesa lo strappo della Turchia. All’indomani appena del no di Baghdad a un suo coinvolgimento militare, Ankara ha fatto sapere per mezzo del suo primo ministro di essere intervenuta dalla sua vicina base di addestramento, in risposta a una richiesta d’aiuto degli stessi peshmerga.