Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Inter, Pioli: “Dobbiamo giocare con grinta, sacrificio e determinazione”

di Giuseppina Citera

Stefano  Pioli,  allenatore dell’Inter,  ha parlato in  conferenza stampa,  alla vigilia  della  sfida  di  domani  alle ore 20,45 a San  Siro  contro  il Genoa.  Ecco  le sue  parole: “Vogliamo vincere  per dare morale a noi stessi  e per  la classifica.  Il mese di dicembre sarà molto impegnativo  ma dobbiamo  pensare una partita alla volta. Ci sono ancora molti punti  a disposizione,  possiamo migliorare  la  nostra  posizione.  Non dobbiamo pensarci, ma essere concentrati solo sul presente”.   Il  tecnico  ha  aggiunto: “Juric sta facendo un ottimo lavoro,  ha costruito una squadra organizzata e grintosa, dovremo essere all’ altezza delle loro caratteristiche. Hanno disputato grandi partite contro le grandi e hanno la seconda miglior difesa del campionato”. Poi  è il momento di spronare i suoi  giocatori: “Se non si sacrificano, non si ottengono grandi  risultati.  Questa è una cosa fondamentale nel nostro lavoro  e  domani dovremo correre per tutta la partita.  Tutta  la squadra deve essere unita e giocare con organizzazione,  attenzione e cattiveria agonistica.  Ogni stagione è diversa  da  quella precedente”.   Una rosa, che secondo l’allenatore è dotata di molta qualità ma non le ha ancora espresse: “Il potenziale è ottimo. La Juventus è superiore perché è stato costruita nel tempo e con programmazione.  Abbiamo valori importanti e dobbiamo tirarli fuori”. Le  ultime indiscrezioni  riguardante la formazione parlano di un possibile schieramento della difesa a tre, utilizzata  nell’ ultima sfida contro lo Sparta Praga: “Non ho ancora deciso se lo userò ancora. I principi e le idee sono sempre le stesse, contano poco le posizioni”.  Chiosa finale dedicata al mercato: “Domanda lecita, ma pensiamo solo al presente. Poi io e Ausilio faremo le nostre valutazioni per migliorare la squadra”. Probabili formazioni. Inter (3-4 -3): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo;  Biabiany, Brozovic, Joao Mario, Nagatomo; Candreva, Icardi, Perisic. All.: Pioli. Genoa (3-4-1-2): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic,  Rincon, Laxalt;  Rigoni; Ninkovic, Simeone. All.:  Juric.