Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Incendi, una catastrofe nel 2017. 2.227 richieste di intervento aereo

redazione

Sul fronte della lotta agli incendi boschivi è necesario “tenere alta l’attenzione in vista del prossimo anno”, lo ha sottolineato il capo Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli, nel corso del del debriefing della Campagna anti-incendio boschivo 2017, che si è svolto nella sede del Dipartimento della Protezione civile a Roma. Il 2017 infatti è stato un anno “tra i più impegnativi”, con una crescita esponenziale dei roghi in estate: dal 15 giugno al 30 settembre 2017, al Centro operativo aereo unificato (Coau) del Dipartimento della Protezione Civile dalle Regioni sono giunte complessivamente 2.227 richieste di intervento aereo a supporto delle squadre di spegnimento e dei velivoli regionali, in netto aumento rispetto alle 922 dello stesso periodo del 2016 e di poco inferiori al 2007, quando le schede registrate dal Coau furono 2.499. Una situazione, quella del 2017 che ha richiesto un “impiego straordinario delle squadre a terra, delle flotte regionali e della flotta aerea nazionale”, che ha impegnato gli equipaggi e i mezzi per 10.842 ore di volo, più del doppio rispetto allo scorso anno.