Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

In Kosovo raggiunto l’accordo. Al via un nuovo governo

di Lorenzo Peluso

A quattro mesi dalle elezioni anticipate in Kosovo, è stato finalmente raggiunto un accordo per formare un nuovo governo. Una lunga trattativa tra il Movimento per l’Autodeterminazione e LDK (Lega Democratica del Kosovo). Il nuovo gabinetto sarà votato oggi in Parlamento. Ci sono anche delle novità nella spartizione delle poltrone. Il nuovo governo avrà 15 ministeri (12 annunciati in precedenza). Lascerà l’alto scranno Glauk Konjufca del movimento Vetëvendosje che era stato eletto come Presidente della Camera, posto di cui ha goduto solamente di pochi giorni, poiché un rappresentante di LDK sarà scelto per prendere il suo posto. Kurti ha annunciato che Konjufca farà parte del nuovo esecutivo. Non è stato raggiunto un accordo sulla nomina del prossimo Presidente della Repubblica, una questione che ha tenuto in ostaggio le parti per lungo tempo, ma Kurti e Mustafa hanno dichiarato che della questione se ne occuperanno poco prima della scadenza del mandato di Thaci.