Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Il Sottotenente di Vascello Giuseppe Cozzi, terzo Ufficiale di bordo, sul Pattugliatore d’altura CASSIOPEA

redazione

giuseppe cozzi 1

Importante e meritato traguardo per il Guardiamarina Giuseppe Cozzi, originario di Sanza che, dallo scorso 1 Agosto 2017, è stato promosso al grado di Sottotenente di Vascello. Il grado di Sottotenente di Vascello (S.T.V.) è il terzo grado degli ufficiali della Marina Militare che corrisponde a quello di Tenente dell’Esercito, dell’Aeronautica Militare e dei Carabinieri. Originario di Sanza (SA) il tenente Cozzi ha frequentato, dal 2008 al 2011, la scuola navale militare “F. Morosini”, nella suggestiva cornice veneziana, conseguendo la maturità scientifica. Dopo il diploma ha frequentato l’Accademia Navale di Livorno dove ha conseguito nel 2015 la laurea in Scienze Marittime e Navali. Ha frequentato diversi corsi di formazione tra i quali, quelli più importanti, il corso in Artiglieria e Missilistica presso il Centro di Addestramento Aeronavale della Marina Militare (MARICENTADD) conseguendo la specializzazione in “Direttore del Tiro” e il corso per Dirigenti. Attualmente il tenente Cozzi, terzo Ufficiale di bordo, è imbarcato sul Pattugliatore d’altura CASSIOPEA – P401 ricoprendo l’incarico di “Capo Componente Armi”. Il giovane ufficiale, ad un anno dal suo primo incarico, ha partecipato a numerose missioni aeronavali nazionali e NATO: tra le più importanti, certamente. la missione di Vigilanza Pesca (Vi.Pe) e Costant Vigilance, l’operazione Mare Sicuro (OMS), operazioni di antinquinamento e numerose attività di polizia d’alto mare nei confronti di navi che pongono in essere atti illeciti. “Siamo orgogliosi del nostro giovane ufficiale di Marina – ha riferito il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito – un giovanissimo, anzi, ufficiale di grandi capacità. Sono certo che di lui sentiremo parlare molto, in futuro, un orgoglio per noi” ha concluso il sindaco Esposito.