Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Il salernitano Antonio Leone selezionato quale talento per la danza

redazione

Andrà in onda sabato 19 novembre alle ore 20,35 Rai 1  la serata evento Prodigi-La Musica è vita condotta da Vanessa Incontarda, e realizzata in collaborazione con Endemol Shine Italy e UNICEF.  Gli organizzatori per questa manifestazione hanno selezionato in tutta Italia con svariate  audizioni,   piccoli artisti che si esibiranno nelle discipline di canto, musica e ballo; di età compresa tra i sette e i sedici anni, che verranno giudicati da giovani studenti appassionati delle suddette discipline. A commentare le esibizioni, sottolineandone difficoltà e tecnica, saranno Eleonora Abbagnato, étoile dell’Opera di Parigi e direttrice del corpo di ballo dell’Opera di Roma, Gino Paoli e il flautista Andrea Griminelli. Anche un giovanissimo ballerino salernitano è stato tra i tanti aspiranti, selezionato quale talento per la danza, si tratta del  piccolo Antonio Leone di soli 13 anni. Antonio, appassionato di danza sin dalla tenera eta’, vive a Salerno e frequenta la scuola Dance Studio Nocera  di Daniela Buscetto, dove quotidianamente  è seguito da maestri di eccellenza, quali  il coreografo belga Luc Bouy e Gaetano Petrosino. Una vita, quella di Antonio,  fatta di grandi soddisfazioni, sebbene così giovane, ma anche di tanti sacrifici, rinunce e grande impegno. A soli 13 anni, Antonio riesce con grande responsabilità  a coniugare l’impegno scolastico alla sua passione per la danza, che lo impegna quotidianamente  per ben 6 ore. La danza è comunicazione, emozione, liberta’ “dichiara Antonio” quando danzo, trovo sempre  la mia migliore forma di espressione. Sono consapevole – dichiara Antonio- che la strada da percorrere non è semplice, ma  la passione per la danza mi consentirà di andare avanti con determinazione, apprezzando  ed accogliendo tutti i risultati raggiunti, come accolgo  con onore la mia partecipazione all’evento Prodigi 2016.