Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Il “Festival Internazionale del Cinema di Salerno” al Parlamento per la proiezione del documentario su Andrea Doria.

redazione

Dopo il successo riscosso in America, un altro importante riconoscimento al lavoro del regista Luca Guardabascio è stato conferito dalla Camera dei Deputati che, su proposta dell’onorevole Fucsia Nissoli FitzGerald deputata, segretaria del Comitato permanente sugli italiani nel mondo, ha ospitato, lunedì 14 novembre al Parlamento d’Italia a Roma, la presentazione e la proiezione del docu-film: “Andrea Doria: I Passeggeri Sono in Salvo?”, alla presenza della produttrice Pierrette Domenica Simpson, del regista Guardabascio, del rappresentante dello stato del Michigan Anthony Forlini, del presidente del Festival Internazionale del Cinema di Salerno Mario De Cesare patron della pellicola con moderatore lo scrittore Valerio Massimo Manfredi. Ad assistere alla presentazione, personalità della cultura e dello spettacolo internazionale tra cui il direttore di Rai Storia Giuseppe Giannotti, Federica Busillo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, gli sponsor del film Daniela Allega Fuciarelli ed Anna Castaldi, il produttore Stefano Misiani, il compositore M° Gerardo Buonocore, Giancarlo Graziosi caporedattore Ansa, il giornalista Renzo Parodi, lo sceneggiatore Stefano Stanzione, Silvia Negrato e Giorgia Costantino della casa di produzione D’emblée Film, l’attrice Lucia Bendia, Barbara Guardabascio dell’Istituto Italiano Nazionale di Statistica, Ivano Zanchi ed Alfonso Della Rocca della troupe del film ed il fotografo Richard Haskin. Lustro dunque ad un meticoloso ed intenso lavoro cinematografico che nasce dal desiderio di rendere giustizia all’equipaggio italiano ed al capitano del transatlantico Andrea Doria, Piero Calamai, che mise in salvo la quasi totalità dei passeggeri, abbandonando per ultimo la nave.  La presentazione del docu-film avviene in occasione dei 60 anni di uno dei più drammatici momenti della storia italiana che vide la fine della nave dopo essere entrata in collisione con un’imbarcazione svedese il 25 luglio del 1956.  La 70 edizione del “Festival  Internazionale del Cinema di Salerno”,  che ha seguito e patrocinato il film, presenterà poi a Salerno il docufilm “Andrea Doria: i passeggeri sono salvi?”, interamente girato da una troupe salernitana Sabato 19 novembre, alle ore 8:30 presso i locali di “Soccorso Amico”.  Alla proiezione interverranno Pierrette Domenica Simpson, scenografa e produttrice del docufilm e sopravvissuta alla tragedia, lo scrittore Umberto Mucci, fondatore e presidente del network e dell’omonimo libro “We, the Italians”, oltre naturalmente al regista Luca Guardabascio ed al presidente del Festival Internazionale del Cinema di Salerno Mario De Cesare.